Quartieri di Siviglia

quartieri di Siviglia

I Quartieri di Siviglia da vedere

 

Quartiere di Santa Cruz

Alberi di arance e un incanto naturale, per innamorarsi del quartiere di Santa Cruz.

Vicoletti, splendide piazze, patios pieni di fiori, monumenti e una meravigliosa prospettiva della Giralda. Il quartiere di Santa Cruz regala immagini di Siviglia che difficilmente si potranno dimenticare.

Lo scrittore Tirso de Molina scelse il quartiere di Santa Cruz come scenario dell’amore tra Don Juan Tenorio e Doña Inés.

Cose da vedere a Santa Cruz:

  • Calle Mateos Gago. Offre la migliore vista sulla Giralda. Qui si trovano le antiche case signorili e la parrocchia de Santa Cruz.
  • Patio de Banderas. Stupenda piazza che porta ai Reales Alcazares.
  • Calles Judería, Agua y Vida. Le strade più famose del quartiere de Santa Cruz. Sono vicino al Patio de Banderas.
  • Plaza de Santa Cruz.Una placca conmemorativa ricorda che in quel luogo si trovano i resti del pittore Murillo.
  • Jardines de Murillo. Uscendo dalla calle Aguasi accede a questi giardini che circondano la muraglia del Alcazar.
  • Plaza de los Venerables. Qui si trovava l’antico Hospital de los Venerables Sacerdotes.
  • Plaza de Doña Elvira.Ideale fare una pausa, magari assaggiando qualche tapas. Una bellissima piazza tipicamente andalusa.
 

Quartiere di Triana

Triana, culla di toreri, cantanti e bailaores di flamenco.

Attraversando il ponte di Isabel II sul fiume Guadalquivir, arriviamo in uno dei luoghi più emblematici di Siviglia: il quartiere di Triana. La capillita del Carmen ci darà il benvenuto.

I luoghi da non perdere:

  • Calle Betis. È una calle piena di vita sulle rive del Guadalquivir, con una miriade di locali dove mangiare o fare aperitivo godendo di un panorama da riempire gli occhi… e il cuore.
  • Centro de Cerámica Triana. Antica fabbrica di ceramica che si è convertita come luogo culturale della tradizione ceramista di Siviglia.
  • Plaza del Altozano. Qui si trova il monumento in omaggio al flamenco, oltre al Mercado de Triana.Impossibile non assaggiare qualche tapas o perdersi nella varietà dei prodotti della gastronomia sevillana.
  • La capilla de los Marineros. Situata nella calle Pureza, è la sede de la Hermandad de la Esperanzadi Triana.
  • Il numero di locali dove poter passare una serata a ritmo Flamenco, sono numerosissimi e ognuno di loro offre uno spettacolo unico!
 

Quartiere El Arenal

Il quartiere El Arenal, è una buona scusa per una passeggiata sulle rive del Guadalquivir.

Nel quartiere El Arenal troviamo importanti luoghi di interesse che offrono tante attività di svago per il tempo libero. Il Paseo de Colón è una delle strade più famose.

  • Torre del Oro. Uno dei simboli di Siviglia. Al suo interno si trova il Museo de Marina.Dalla sua terrazza si può contemplare il Guadalquivir e il centro storico.
  • Plaza de Toros de la Maestranza. È il luogo dove si celebrano le tipiche Corride a Siviglia. Al suo interno vi è anche un museo dove poter conoscere più approfonditamente alcuni aspetti di questo classico della cultura spagnola.
  • Jardines del Marqués de Contadero. Ci offre una visuale magnifica dei ponti cittadini e delle coloratissime case di Triana. Troviamo zone per passeggiare e le fermate dei battelli che offrono giri turistici sul Guadalquivir.
  • Capilla del Rosario. Una splendida chiesa, sede de la hermandad de las Aguas.
  • Hospital de la Caridad. Edificio barocco del secolo XVII, con opere di Murillo e Zurbarán.
  • Torre de la Plata. Si trova nella calle Santander, è ai più sconosciuta. Era unita allaTorre del Oro dalla antica muraglia della città, fino a che fu distrutta nel secolo XIX.
  • Mercado de Barranco. Edificio di ferro opera di Gustav Eiffel, oggi trasformato in un mercato gourmet.
 

Quartiere della Macarena

Il quartiere della MACARENA conserva la maggior parte della muraglia di Siviglia

Al nord del centro storico, La Macarena è uno dei quartieri con più carattere della città. Cominciando con la Calle San Luis, inizieremo la nostra visita di questa magnifica parte di Siviglia.

  • Arco de la Macarena. Uno degli antichi accessi meglio conservati della muraglia. Di fronte si trova la Basílica de la Macarena, dove si può osservare l’immagine de la Virgen de la Esperanza Macarena, una delle più caratteristiche de la Semana Santa sevillana.
  • Antiguo Hospital de las Cinco Llagas. Attualmente sede del Parlamento de Andalucìa che è  un enorme edificio costruito en el secolo XVI.
  • Torre de los perdigones. Una antica fabbrica in cui oggi alberga la cámara oscura dove è possibile godere, con una vista privilegiata, dei monumenti di tutta Siviglia.
  • Metropol-Parasol. Conosciuto come las setas de Sevilla. Situato nella Plaza de la Encarnación, è un fantastico belvedere da cui potremo ammirare Siviglia dall’alto.
  • Palacio de Dueñas. Proprietà della Casa de Alba, una importante famiglia aristocratica spagnola. Si tratta di un bellissimo palazzo costruito tra il XV e il XVI secolo e come nota curiosa, questo edificio è stato il luogo di nascita del poeta Antonio Machado.
 

Non ti perdere il nostro articolo: “Cosa vedere a Siviglia in un giorno”

Contattaci

Ti risponderemo il più presto possibile!

Sending

©2021 Benvenuti In Andalusia. Tutti i diritti riservati

Log in with your credentials

Forgot your details?