Cosa mangiare a Granada

cosa mangiare a Granada

Se c’è una cosa tipica da fare a Granada è “ir de tapas” o “tapear”. La tradizione consiste nell’andare di bar in bar a mangiare tapas o comunque piccole porzioni di vari piatti. La tapa è proprio una pietra miliare nella città dell’Alhambra, perché a Granada basta ordinare da bere perché la tapa sia inclusa nel prezzo. Quindi sì! Fare un giro tra i locali di Granada e assaggiare le tante specialità granadinas e andaluse è assolutamente una cosa da fare durante la tua visita a questa bella città.

Anche se troverai tapas molto diverse, alcune tipiche di tutta l’Andalusia, in questo articolo ti raccontiamo quali sono i piatti più tradizionali di questa meravigliosa provincia e che ovviamente dovrai assaggiare!

 

Piatti tipici a Granada

 

Jamón de Trevélez

Come raccontavamo nell’articolo su cosa mangiare in Andalusia, nella Alpujarra Granadina si produce un tipo di prosciutto serrano conosciuto come Jamón de Trevelez. È assolutamente da assaggiare! Ti renderai conto sicuramente che viene usato anche per preparare alcuni piatti tradizionali.

 

Habas con jamón

Le fave accompagnate dal Jamón de Trevélez è uno dei piatti protagonisti a Granada. A volte si serve anche con un uovo fritto.

 

Tortilla del Sacromonte

Gli ingredienti principali di questa frittata sono sesos (cervello) e criadillas (testicoli), normalmente di maiale o vitello. Si aggiunge anche del Jamón de Trevélez, chorizo, piselli, patate e peperoni rossi.

 

Remojón “granaino”

È una fresca insalata preparata con baccalà dissalato e tagliato a pezzi, arancia e olio d’oliva. Potrai trovarla anche con olive, uovo sodo, patate bollite o cipolla.

 

Plato alpujarreño

Patate, peperoni verdi, cipolla, uovo, morcilla, chorizo e jamón de Trevélez. Un insieme di prodotti che insieme formano questo tradizionale piatto granadino che è una bomba di sapori.

 

Trucha de Ríofrío

Riofrío è un paese che si trova a circa 60km di Granada. Come il suo nome indica (rio=fiume), lì c’è un fiume e quindi tutte le condizioni ideali che permettono che questo pesce (la trota) viva in queste acque. Normalmente viene cucinata alla griglia con fette di jamón de Trevélez all’interno.

Una ottima opzione per gustarla è andare proprio in paese, a la Venta Riofrío, che è facilmente raggiungibile dall’autostrada. La troverai anche in tutti bar e ristoranti di Granada.

Molto conosciuto è anche il caviar (caviale) de Riofrío.

 

Potaje de hinojo

Questa zuppa di finocchio è molto tradizionale della cucina di Granada. Viene preparato con fagioli bianchi, finocchi, riso, l’osso del prosciutto e alcune carni magre.

 

Moraga de sardinas

È un piatto molto marinero tipico della cucina granadina. L’ingrediente protagonista sono le alici di Motril, paese costiero della provincia di Granada.

 

Zalamandroña

Si tratta di una insalata molto popolare nei paesi intorno vicini a Guadix. La ricetta tradizionale richiede che le verdure siano state seccate al sole durante i mesi estivi. Le verdure utilizzate sono peperoni (che si usano così secchi o cotti al forno), zucchine, zucca, cipolle e pomodori. Si aggiunge anche del baccalà dissalato a pezzettini, olive nere e olio d’oliva. È un piatto che si serve freddo. La sua origine risale al periodo andalusí del IX secolo.

 

Pionono de Santa Fé

Il pionono di Santa Fe è il dolce di Granada per eccellenza. Dalla forma cilindrica, è formato di un pan di Spagna con crema ed un leggero sapore a cannella. Non è molto facile spiegarne il sapore, bisogna provarlo!

Il dolce nasce da una ricetta che gli abitanti di Santa Fe, un paese vicino a Granada, hanno conservato e tramandato di generazione in generazione. 
Nel secolo XIX si narra di una pasticceria conosciuta come “La Blanquita” gestita da 3 vedove che diedero il nome di “pionono” a un pasticcino che aveva la forma del cappello del papa Pio IX.

 

Soplillos de la Alpujarra

È un dolce originariamente arabo, tipico della provincia di Granada. Si elabora con uova, zucchero, mandorle e limone.

Contattaci

Ti risponderemo il più presto possibile!

Sending

©2020 Benvenuti In Andalusia. Tutti i diritti riservati

Log in with your credentials

Forgot your details?