La calleja de las Flores

Il Vicolo dei Fiori (in spagnolo Calleja de las flores) è una strettissima e affascinante stradina situata nel centro storico di Córdoba, in Andalusia. Si tratta di uno dei luoghi più famosi e fotografati della città.

E’ un angolo magico del centro storico di Cordoba. Fu dichiarato patrimonio dell’umanità dall’Unesco nel 1994.

Palazzi con pareti bianche decorati da tantissimi vasi di fiori (gerani)  e finestrelle colorate. In questa strada sembra veramente di essere in un piccolo paesino dell’Andalusia.

Sicuramente qualsiasi descrizione provassimo a fare, non renderebbe giustizia alla Calleja. Così talmente particolare e bella che ognuno potrebbe descriverla in una maniera diversa

 

Dove si trova

La Calleja de las Flores è una tappa “obbligatoria” per chi visita Córdoba. Si trova nei pressi della Moschea Cattedrale (a 2 minuti a piedi)Infatti arrivando nella piazzetta che c’è alla fine del vicolo e voltando lo sguardo indietro, si potrà vedere la così tanto famosa e fotografata vista panoramica: tutti i bellissimi colori della stradina, con la torre della Mezquita sullo fondo (faccia con cuoricini).

 

Per arrivare al vicolo dei Fiori è necessario arrivare da Calle Velázquez Bosco. Il vicolo incrocia con questa strada e termina in una piccola piazzetta. Per tornare dovrai percorrere la Calleja di nuovo, visto che la piazzetta non porta da nessuna parte. La Calleja è una piccola piazza chiusa, dove si trova una graziosa fontanella e un paio di negozi di souvenirs.

 

Breve storia del Vicolo dei Fiori

Il Vicolo dei Fiori di Córdoba fu il risultato di un progetto di riqualificazione della zona, promosso dal sindaco della città (Alfonso Cruz-Conde) negli anni ’50. La sua intenzione era incrementare i flussi turistici e abbellire ancora di più la città di Córdoba. Così, la Calleja è stata inizialmente decorata in modo ancora più colorata e successivamente, negli anni 60, è stata costruita la fontana e sono stati aggiunti alcuni elementi archeologici locali.

Ad oggi possiamo dire che il progetto ha avuto un eccellente successo e l’obiettivo del sindaco è stato più che raggiunto! Effettivamente il flusso turistico della zona è aumentato eccome!

 

Consigli per visitarla

I migliori momenti per visitarla sono sicuramente le prime e le ultime ore del giorno. Se volessi la foto “in solitaria” con te sola nel mezzo del vicolo, vai più presto che puoi. È il miglior modo per trovare poca gente o nessuno e fare la foto da appendere in casa tua.

Se puoi passa a visitarla anche di notte. La visuale sulla Cattedrale illuminata che sbuca dal vicolo è davvero uno spettacolo. Ovviamente di notte, dimenticati i colori dei vasi e dei fiori!

Sicuramente il mese per fare la foto più complicato, è maggio. Questo è il mese più importante della città. Considera che il Festival de los Patios e Las Cruces de Mayo sono gli eventi più famosi (e i più caratteristici), non solo del mese di maggio, ma di tutto l’anno! Quindi un gente ne troverai a vagonate.

Questa foto è del mese di giugno, dopo pranzo, alle 15:30. Come puoi vedere era abbastanza tranquila!

 

Ti potrebbe interessare: